LA LIRA – IL RELITTO DI PUNTA PIZZO – GALLIPOLI

LA LIRA – IL RELITTO DI PUNTA PIZZO – GALLIPOLI

Il relitto della nave cisterna “Lira” si trova in località Punta Pizza, al limite meridionale del confine territoriale di Gallipoli.

LA STORIA

Si tratta di una nave che in origine era in forza alla marina militare Jugoslava e al momento del varo, nel 1956, era chiamata Jastog. Più tardi, pare nel 1980, venne trasformata in nave cisterna per il trasporto di acqua, fino a quando nel 1995, la nave venne ceduta e passò sotto la bandiera albanese prendendo il nome di Lira

Relitto La Lira - Gallipoli 04Relitto La Lira - Gallipoli 05

La piccola nave cisterna però non ebbe molta fortuna, infatti nel 1997, mentre era diretta a Gallipoli ebbe un incidente nelle secche di Ugento, un posto che più di una volta si è dimostrato una vera trappola per le navi di passaggio (le secche di ugento sono state fatali anche per un altro relitto che si trova poco distante, nelle acque di Torre Vado a Morciano di Leuca, Il Tevfik Kptan 1). Avendo iniziato ad imbarcare acqua la Lira fece un disperato tentativo di raggiungere il porto di Gallipoli, ma ogni sforzo fu vano, a poche miglia dalla meta, all’altezza di Punta Pizzo, all’estremo sud della Baia Verde, la nave si inabissò definitivamente a poche centinaia di metri dalla costa.

Relitto La Lira - Gallipoli 03Relitto La Lira - Gallipoli 01

L’IMMERSIONE

L’immersione sul relitto della Lira è adatta ad ogni tipo di subacqueo, anche i meno esperti possono avventurarsi sui suoi resti, la profondità massima del fondale in quel punto è di 15 metri e la zona è pressochè priva di correnti, pianeggiante e circondata da distese di posidonia.

A dire il vero non è rimasto molto del relitto, infatti tutto quello che poteva essere pericoloso a livello ambientale o per la navigazione delle altre imbarcazioni è stato rimosso, ma in ogni caso l’elica, parte della fiancata di destra e alcune componenti del ponte sono ben visibili e rendono piacevole l’immersione, potendo ammirare soprattuta la grande varietà di vita che si è impossessata dei resti della Lira.

 

https://www.youtube.com/watch?v=9MGo7raGR48

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *