Relitto Tevfik Kaptan 1

Relitto Tevfik Kaptan 1

Il Tevfik Kaptan 1 era un mercantile di nazionalità turca che il 28 giugno del 2007 durante la navigazione di fronte alle acque di Torre Vado, nei pressi di Santa Maria di Leuca, subì uno spostamento del carico composto da materiali ferrosi e bobine di acciaio per un totale di circa 1000 tonnellate. Questo comportò l’inclinazione dello scafo e il conseguente ingresso di acqua nelle stive che fece affondare il mercantile in breve tempo, il cargo si adagiò sul fondale in perfetto assetto da navigazione a poche centinaia di metri dalla costa di Torre Vado.

Tevfik Kaptan 1 - Relitto Torre Vado - 01Tevfik Kaptan 1 - Relitto Torre Vado - 02

Da subito se ne aprì una battaglia legale tra chi era favorevole alla rimozione del relitto e chi invece preferiva che non venisse toccato, alla fine si decise di lasciarlo in loco.

Immersione sulla nave affondata a Torre Vado – Tevfik Kaptan 1

L’immersione che è possibile fare sul relitto del Tevfik è sicuramente una magnifica esperienza, si tratta infatti un sito di immersione perfetto per tutti i livelli di preparazione, si trova molto vicino alla costa ed è raggiungibile con pochi minuti di navigazione, la profondità del fondale non supera i 24 metri e si trova in una zona priva di particolari correnti. Le operazioni di bonifica poi, lo hanno privato di tutte le eventuali cause di pericolo come cavi, cime o altri materiali pericolosi.

 

L’immersione sul Tevfik inizia generalmente dalla torretta principale che è collegata con una cima ad una boa che ne permette facilmente l’attracco. Una volta discesi sul ponte principale l’ideale è percorrerne prima il perimetro lungo le murate in modo da poter godere dello splendido colpo d’occhio che regala l’imponenza della prua perfettamente in assetto e a poppa delle grandi eliche che muovevano la nave.

Tevfik Kaptan 1 - Relitto Torre Vado - 03Tevfik Kaptan 1 - Relitto Torre Vado - 04

Risalendo sul ponte invece si nota la grande apertura che è stata praticata per poter accedere alla stiva e recuperare il carico. La cabina di comando e le altre cabine situate in basso sono facilmente accessibili e con un po’ di attenzione si può anche entrare all’interno per poter vivere un’emozione in più tra le tante che regala questo relitto.

 

Nonostante il relitto sia affondato da pochi anni è straordinario notare come le concrezione abbiano completamente ricoperto la nave ed è praticamente impossibile scorgerne i colori originali. La vita sottomarina si è completamente impossessata del Tevfik Kaptan 1, in ogni angolo si annidano le più classiche specie animale mediterranee, in particolare durante i mesi più caldi, da maggio ad ottobre, è possibile vedere anche branchi di barracuda.

 

Nome relitto: Tevfik Kaptan 1

Località: Torre Vado – Marina di Morciano di Leuca

Profondita massima: 24 metri

Difficoltà: bassa

One comment on “Relitto Tevfik Kaptan 1”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *