Axinella cannabina – La spugna candelabro

Axinella cannabina – La spugna candelabro

L’ Axinella cannabina, chiamata più comunemente “spugna canna”o “spugna candelabro”, è una particolare spugna tipica del mediterraneo, che a differenza delle altre specie ha la carattistica di svilupparsi con una struttura arborescente irregolare, con un asse principale centrale e varie ramificazioni laterali, che possono arrivare anche a 60 cm di lunghezza.

Spugna candelabro - Axinella cannabina03Spugna candelabro - Axinella cannabina02

 

E’ possibile incontrarla dai 20 fino ai 100 metri di profindita su fondali prettamente fangosi, con un colore giallo/arancio molto acceso. Come tutti i piriferi hanno una struttura molto semplice, anche se si tratta di organismi pluricellulari, non hanno un’organizzazzione in tessuti e non sono presenti organi specifici. Le attività vitali degli esemplari di Axinella cannabina consistono esclusivamente nel  filtrare l’acqua marina che scorre all’interno delle porosità, dove delle particolari cellule flagellate trattengono le sostanze nutrienti, espellendo l’acqua filtrata dalla parte apicale. Questa attività di filtraggio può raggiungere volumi sorprendenti e arrivare finovarie centinaia di litri l’ora.

 

Spugna candelabro - Axinella cannabina05Spugna candelabro - Axinella cannabina04

Classe: Demospongiae

Ordine: Halichondrida

Famiglia: Axinellidae

Specie: Axinella cannabina

 

One comment on “Axinella cannabina – La spugna candelabro”

  1. Smithe111 scrive:

    Very energetic blog, I enjoyed that a lot. Perhaps there is a part 2? aeeddebdgaeeaacd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *